Categorie
Romania Viaggi

Cosa fare a Poiana Brasov in estate?

Articolo aggiornato il 4 Marzo 2021

Cosa fare a Poiana Brasov

In questo articolo parliamo di cosa fare a Poiana Brasov in estate.

Se amate gli sport invernali, saprete già che Poiana Brasov, in Transilvania, è una delle località sciistiche più famose di tutta la Romania. Noi l’abbiamo visitata in estate e vi assicuro che non abbiamo sentito affatto la mancanza della neve. Alla fine della pagina troverete il link al mio articolo sull’organizzazione pratica di un viaggio a Brasov, che dista solo qualche chilometro da Poiana Brasov.

Come arrivare a Poiana Brasov

Se state pensando di restare a Poiana Brasov per almeno una settimana, vi consiglio di arrivare da queste parti con una macchina; questo vi permetterà di spostarvi facilmente nei dintorni del territorio, ricchissimo di luoghi da visitare. Se arrivate dall’Italia con l’aereo, potete affittare l’auto direttamente a Bucarest.

Se invece vi fermate solo per una breve escursione e soggiornate a Brasov, potete raggiungere questa tranquilla località di montagna anche con i mezzi pubblici. Dal centro di Brasov si arriva direttamente con il bus n.20.

Perché visitare Poiana Brasov da Giugno a Settembre

Cosa fare a Poiana Brasov i

Se vi state ponendo questa domanda, pensate a foreste di alta montagna che si estendono per chilometri e chilometri. Gli abeti secolari fanno da cornice a sentieri che si interrompono su precipizi mozzafiato, mentre dalle rocce sporgono violette dai colori vivaci. In questi boschi incontaminati regnano aquile, cervi, orsi e scoiattoli e l’uomo è davvero solo un ospite. Per tutti questi motivi vale la pena visitare Poiana Brasov in estate.

Cosa fare a Poiana Brasov nel periodo estivo?

La funivia

Tra le prime cose da fare a Poiana Brasov c’è sicuramente una corsa in funivia. Il percorso dura circa 5 minuti e permette di raggiungere la cima della montagna. Sembra davvero di entrare in un altro mondo, nel giro di pochi istanti si lascia la civiltà alle spalle e si entra in un angolo di natura incontaminata.

Cosa fare a Poiana Brasov

La prima cosa che ho notato è il panorama, tanto bello da sembrare dipinto. Noi non abbiamo resistito alla tentazione di girare per ore tra quei sentieri abbarbicati sulle rocce. Ogni dettaglio sembrava un piccolo tesoro che attendeva solo di essere scoperto. Il vento infuriava intorno a noi mentre ci perdevamo a cercare le impronte fresche degli orsi e i sassi rotolavano sotto i nostri piedi.

Cosa fare a Poiana Brasov

Ci sono delle volte, però, in cui è necessario fermarsi e riconoscere i propri limiti. A me è accaduto qui.

Seguendo il sentiero principale si arriva a una sorta di punto panoramico. Per raggiungerlo, si deve salire su alcune rocce, per la verità non molto alte, ma ripide e scivolose. A dividerle dallo strapiombo c’è solo una piccola ringhiera in ferro, molto sottile -troppo-. La roccia più alta si trova a 1778 metri sul livello del mare e io, guardando lo strapiombo, mi sono fermata esattamente a 2 metri da quel punto. Non sono abituata a queste altezze e quello era il massimo che riuscivo a sopportare.

Mentre scendevamo, benedicevo in cuor mio il marito, appassionato di camminate in montagna, che mi teneva per mano e mi indicava dove poggiare i piedi. Ripensandoci, ricordo di aver visto diverse famiglie avventurarsi fino in cima con bimbi poco più che neonati in braccio. Io ve lo sconsiglio di cuore perché basta mettere un piede in fallo per scivolare sulle rocce. Se con voi ci sono bambini piccoli, potete passeggiare nelle radure intorno alla cima che sono comunque bellissime.

Aggiunta: Oggi, nel momento in cui sto aggiornando questo post sono mamma di una bimba di 8 mesi e confermo tutto. Non mi sognerei mai e poi mai di portare con me mia figlia vicino a un precipizio di questo genere. Troppo, troppo ripido, e ve lo dice una che comunque non è affatto iperprotettiva.

Prima di scendere, sicuramente avrete voglia di bere qualcosa di caldo al bar accanto alla funivia. A proposito, qui trovate il mio racconto del ristorante dove abbiamo mangiato: Dove mangiare a Poiana Brasov? Al Sura Dacilor!

Anche in estate le temperature sono molto rigide, quindi non dimenticate una giacca per ripararvi dal vento. La cosa migliore comunque è vestirsi a strati perché nelle ore centrali il sole scotta parecchio.

Il biglietto per la corsa in funivia ha un costo di 35 lei a persona (7,00 euro circa).

I sentieri

Cosa fare a Poiana Brasov

Come dicevo nei paragrafi precedenti, Poiana Brasov in estate è perfetta se amate il verde e gli animali. Se siete in forma, potreste anche scendere a piedi dalla cima della montagna. In questo caso arriverete vicino al centro del paese. Ma non fatevi ingannare. Noi l’abbiamo fatto e la discesa è ripida, quindi è molto faticoso, anche perché, una volta intrapresa la camminata a piedi, non c’è altro modo di arrivare a valle. Dopo una scarpinata di quasi 4 ore non sentivo più i muscoli.

Se amate le camminate in montagna ci sono anche sentieri più semplici che circondano Poiana Brasov, totalmente immersi nella natura. In ogni caso, non allontanatevi troppo dalle piste battute per evitare un faccia a faccia con gli orsi, da queste parti molto frequente.

Le biciclette

Vicino alla stazione di arrivo, è possibile noleggiare le biciclette per qualche ora o l’intera giornata. Questa è un’attività adatta a tutta la famiglia e potrete ammirare Poiana Brasov in tutta tranquillità.

Cosa fare a Poiana Brasov nei mesi estivi: le escursioni a cavallo!

Cosa fare a Poiana Brasov

Questa è stata una delle attività più divertenti che il marito e io abbiamo fatto a Poiana Brasov -precisamente a Poiana Mica, qualche chilometro fuori dal centro vero e proprio-. Entrambi amiamo molto le escursioni a cavallo e, durante il percorso, siamo stati accompagnati da un uomo di mezza età proveniente da Piatra- Neamt.

Ve ne parlo perché sono rimasta davvero colpita da questo signore, pensate che ci ha raccontato tutta la sua vita ma non sappiamo nemmeno il suo nome. A vederlo, potrebbe passare per un sessantenne, con il viso cotto dal sole di montagna. Le mani callose e un cappello in testa lo fanno sembrare un allevatore di altri tempi, mentre i suoi stivali slittano nel fango. Due occhi azzurri e luminosi raccontano del forte amore per la natura e di un legame mai visto prima con i cavalli. Mentre interagiva con loro, mi sembrava che usassero un linguaggio in codice per comunicare, quasi come se parlassero la stessa lingua.

Durante il percorso abbiamo incontrato scoiattoli, muli, cinghiali e persino una mucca con il suo vitellino appena nato. Alla domanda del marito se il piccolo non rischiasse di essere ucciso dagli orsi, il nostro accompagnatore ha alzato le spalle. Da buon fatalista ci ha spiegato che in montagna vince sempre la legge del più forte.

Dove dormire?

Cosa fare a Poiana Brasov

Trattandosi di una località turistica, ci sono molte strutture in cui poter alloggiare. Il vantaggio di visitare Poiana Brasov in estate sta nel fatto che, essendo una località sciistica, il periodo di alta stagione è quello invernale. Durante gli altri mesi, dunque, si possono trovare prezzi piuttosto scontati. Quasi tutti gli alberghi sono dotati di campi da tennis, sauna e piscina interna, quindi c’è soltanto l’imbarazzo della scelta. A prima vista e a giudicare dal numero delle stelle esposto fuori, sembrano essere tutte strutture di buona qualità. Inoltre non preoccupatevi per la lingua perché, da queste parti, l’inglese è molto diffuso.

A noi non resta che tornare in inverno per scoprire la magia di Poiana Brasov ricoperta di neve.

Potrebbe interessarvi anche: Organizzare un viaggio a Brasov: consigli utili per visitare la città

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *